Release Show Winter Dust - Sense By Erosion / ØJNE | le ultime parole.

December 17, 2018

Scusate il ritardo, ma dopo volo, lavoro e recupero di sonno, solo ora riesco a scrivere qualcosa su questa ....emozione che ho vissuto.
Ho voluto vivere in prima persona questo evento come prima co-produzione della Speranza Records, e onestamente è stata una delle scelte migliori che potessi fare.
Arrivato al cinema (perchè si, tutto si è svolto in un cinema ed è stato uno spettacolo) tra i primi, mi presento ad alcuni della band (Winter Dust) che mi accolgono calorosamente e anche un po' scioccati dal fatto che io sia venuto apposta apposta da Bari a Padova per vederli live. Su questa ultima parte vorrei spendere due parole, penso che fino a quando ci sia la possibilità e la passione, tutti dovrebbero in qualche modo supportare la scena musicale underground, penso non ci sia niente di più bello che essere presenti ad un progetto in cui anche tu, in minima parte, hai partecipato alla realizzazione.
Dopo un oretta, tutto si apre con gli ØJNE che mi hanno praticamente strapazzato la testa di emozioni e mi hanno dato una carica assurda. Riescono a farti emozionare e a farti salire quel senso di sana rabbia allo stesso tempo. Ammetto che non è una band da cinema !!! ma ho avuto modo di apprezzarli e ascoltarli per bene senza che nessuno volasse sulla mia testa.

Dopo questa tempesta di suoni ed emozioni arriva il momento che tutti stavano aspettando, i Winter Dust salgono sul palco e comincia quella classica " quiete dopo la tempesta" infatti aprono con Quiet January ed è subito emozione totale.
Non saprei esattamente come descriverlo, ma ero seduto lì, perso nel nulla, ma allo stesso tempo mi chiedevo come mai una band del genere fosse lì a suonare con "poche" persone sotto il palco. Quando dico poche, non intendo che c'era poca gente, ma a parer mio meritano molto ma molto di più di ciò che effettivamente è stata la risposta finale delle persone !!! però alla fine come si suol dire " pochi ma buoni ".
Tutto il live è accompagnato da questa art visual della loro copertina che solo alla fine, all'ultima canzone comincia a sgretolarsi fino a non rimanere più nulla.
Otto canzoni di puro godimento, di totale relax, di totale emozione e di totale consapevolezza del fatto che stiamo in un mondo musicale così cattivo, che probabilmente non avranno mai la reale possibilità di evadere e conquistare altro, e lo dico con un senso di rabbia e sconcerto. Però lo sapete che vi dico?? che avere quella sensazione di mettere questa esperienza in uno scrigno e custodirla per se, senza che nessun altro o quasi, sappia dell'esistenza, mi da un senso di piacere e gioia assurda che mi riempie il cuore.
Che dire ragazzi, vi consiglio vivamente di comprare il CD o il vinile che a breve prenderà vita. Fidatevi, non lo dico perchè ho partecipato alla produzione, ma in caso contrario vi perdereste un pezzo importante del post rock italiano.

Tutto poi si è concluso con un istantanea (venuta palesemente male)che ha fermato per sempre quel bel momento di spensieratezza insieme.
Grazie per le emozioni, per il fantastico evento organizzato, per la foto post concerto in cui eravate stanchi e sudati.. grazie di tutto !!

 

 

 

 


 

Please reload

Our Recent Posts

January 18, 2020

Please reload

Archive

Please reload

Tags

©2018 BY LA SPERANZA RECORDS. PROUDLY CREATED WITH WIX.COM